mercoledì, Maggio 18, 2022
HomeSpettacoloGianni Morandi, ricordate la profuga ucraina che aveva ospitato a casa sua?...

Gianni Morandi, ricordate la profuga ucraina che aveva ospitato a casa sua? Purtroppo è finita malissimo

Gianni Morandi ha davvero un cuore d'oro e questo i suoi fan lo sanno bene. Il cantante ha raccontato di come ha aiutato una donna Ucraina, anche se poi non è andato tutto come previsto.

In questo periodo così complicato per il mondo intero, anche Gianni Morandi ha voluto dare una mano ai profughi ucraini che stanno arrivando a migliaia in Italia, a causa dell'orribile guerra scatenata sul loro territorio dalla Russia di Vladimir Putin. Il cantante di Monghidoro, infatti, ha raccontato la sua esperienza di accoglienza con una donna ucraina, con un finale inaspettato.

Gianni Morandi accoglie una donna ucraina: "Piangeva sempre..."

Ospite di Giletti 102.5 su Rtl 102.5, Gianni Morandi racconta di aver aver messo a disposizione la sua casa per una profuga ucraina, come molti suoi colleghi hanno fatto in questo periodo così delicato per i cittadini dell'Ucraina. Anche Al Bano, infatti ha ospitato una famiglia ucraina a Cellino San Marco, per aiutare come poteva durante l'emergenza umanitaria. Morandi, reduce da Sanremo 2022 e da un'altra operazione alla mano, ha infatti ospitato a casa sua una donna ucraina e ha raccontato la sua esperienza: "Ho ospitato per circa quindici giorni una signora ucraina di 69 anni, non riuscivamo a comunicare molto bene con lei perché parlava solo ucraino o russo."

La convivenza non è stata facile, non solo per le difficoltà linguistiche, ma anche per il perenne stato di preoccupazione della donna nei confronti dei propri familiari, situazione comprensibile per persone che vengono da un territorio di guerra: "Lei si chiudeva in camera e piangeva e cercava di parlare al telefono con alcuni familiari che erano là, una mattina si è svegliata e se n’è andata perché voleva tornare in Ucraina, a casa sua, nonostante le bombe. Poi ho saputo che è arrivata, ci ha ringraziato tanto. Non si può andare avanti tanto con questa guerra, prima o poi finirà. Forse Putin non vuole far vedere di essere sconfitto? Mi sembra che si stia comportando in maniera folle"

Gianni Morandi, come molti, è sconvolto da questa situazione che gli ha fatto poi ricordare che anche lui nacque durante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale: "Ci sono state le brigate rosse, gli attentati, i rapimenti, ma una guerra così non me l’aspettavo di certo, nonostante io sia nato sotto i bombardamenti. Un soldato americano portò una coperta a mia madre che stava partorendo. Per questo americano mi chiamavo “Little John”, chissà dove è finito"

Leggi anche >>> Tredici Pietro, il figlio di Gianni Morandi e Anna Dan, è finito in terapia: i motivi

Articoli Recenti