giovedì, Maggio 19, 2022
HomeSpettacoloNek, grave incidente e ricovero al Pronto Soccorso: carriera a rischio

Nek, grave incidente e ricovero al Pronto Soccorso: carriera a rischio

Il cantante racconta il grave incidente alla mano e la corsa in Pronto Soccorso. Dramma per Nek e la sua famiglia.

Filippo Neviani, in arte Nek, è tra i cantanti più apprezzati e amati del panorama musicale italiano. La sua "Laura non c'è" resterà nella storia insieme ad altri singoli amatissimi dal pubblico. Il cantante recentemente ha pubblicato un libro dal titolo "A mani nude" in cui racconta del gravissimo incidente di cui è stato vittima e che ancora adesso lo costringe a non poter suonare come una volta. Nek è stato ospite di Mara Venier e ha raccontato gli attimi di panico di  quel momento. Il cantante  ha sempre avuto la passione per la campagna e i lavori manuali, è così che proprio mentre si trovava in campagna si è tagliato la mano con una sega. Un incidente domestico molto grave che in molti casi è fatale per l'uso della mano o di altre parti del corpo. Filippi racconta la dinamica dell'accaduto con una forte emozione senza mai nascondere la grande paura che in quel momento lo ha invaso.

Nek: cosa è accaduto  alla sua mano

Mentre il cantante stava maneggiando una sega elettrica si è tagliato la mano e  subito è stato invaso da un misto di panico e adrenalina che però gli hanno arrestato il dolore. "Ero invaso dall'adrenalina ma il dolore era sostituito dal panico e in quel momento ho visto due volte mio padre con la coda dell'occhio". Il papà del cantante è morto e Nek è sempre stato molto legato a lui, la sua presenza è costante ancora oggi nella sua vita e durante quel momento il padre di Nek ha suggerito al figlio di sfilarsi il guanto.

Con grande fermezza l'artista è riuscito a mettersi in macchina e andare al pronto soccorso dove è stato sottoposto a un intervento di microchirurgia. Due dita si erano quasi completamente staccate dalla mano ma sono riusciti a rimediare. Oggi le sue condizioni sono stabili, ha ottenuto circa il 75% - 80% della funzionalità della mano e purtroppo on è ancora in grado di suonare  la chitarra. Nek ha più volte dichiarato di essere un osso duro e che  continuerà a provarci fino a riuscire a suonare tutti i suoi amati strumenti. Certo è che non manca la fisioterapia necessaria per riavviare l'uso completo della mano. Un brutto incidente per il cantante  che nel suo libro racconta i dettagli di un momento della sua vita davvero difficile.

LEGGI ANCHE>>>Pechino Express, dietro l'addio di Costantino della Gheradesca problemi di salute: di cosa soffre il conduttore

Articoli Recenti