mercoledì, Maggio 18, 2022
HomeSpettacoloEmilio Fede, la drammatica confessione: "La pensione non mi basta", quanto prende...

Emilio Fede, la drammatica confessione: "La pensione non mi basta", quanto prende al mese

Emilio Fede commenta la cifra della sua pensione. Il giornalista è insoddisfatto del compenso e spiega perchè. 

L'ex giornalista Emilio Fede è tra le personalità più famose dello spettacolo italiano e non solo del giornalismo. Negli anni Fede è stato al centro non solo dei tanti gossip ma anche di parecchie vicende giudiziarie. Classe 1931 vanta moltissimi anni di carriera al servizio del giornalismo televisivo a cominciare dal Tg1 per cui è stato direttore. Dopo l'esperienza in Rai la sua carriera è poi continuata in Mediaset, prima a Studio aperto e poi su Rete 4 dove ha concluso il suo percorso lavorativo.

In occasione di un'intervista al programma radiofonico di Radio 24 "La zanzara" il giornalista si è lasciato andare svelando alcuni dettagli inediti della sua vita privata. La confessione ha stravolto gli ascoltatori, Fede ha infatti rivelato senza troppi problemi a quanto ammonta la sua pensione mensile dopo i tanti anni di carriera spesi nel mondo della televisione. La cifra che percepisce è di 8 mila euro al mese e inaspettatamente arriva la confessione "La pensione non mi basta". Pare quindi che l'assegno percepito non riesca a sopperire alle sue necessità ma scopriamo nel dettaglio quali sono i motivi delle sue incertezze economiche.

"Una volta non pagavo nulla", le parole di Emilio Fede

"La pensione non mi basta" questa la rivelazione di Emilio Fede che ha spiazzato tutti. L'assegno che ogni mese riceve l'ex direttore del tg 4 ammonta a 8 mila euro al mese ma lui stesso afferma di avere troppe spese tanto da non riuscire a conservare molto. "Devo pagare la rata della macchina, il leasing, la badante, l'autista, l'affitto di casa e la cameriera" sarebbero queste quindi le spese mensili del giornalista ma non è finita qui.

"Poi c'è la benzina, il telefono, le bollette e non sono tanti 8 mila euro. Una volta non pagavo nulla. Ora non mi avanza niente" forti dichiarazioni quelle di Fede che probabilmente avrebbe sperato in una pensione più consistente ma che allo stesso tempo non ha rinunciato al suo stile di vita primario. In ogni caso il giornalista previene e risponde anche a chi contesta le sue affermazioni "A chi mi dice qualcosa vadano.." poi aggiunge "in banca mi sono rimasti 12mila euro e il resto è tutto sotto sequestro". "Per tre udienze in tribunale l'avvocato mi ha portato via 400mila euro" la disfatta economica di Fede infatti è legata proprio a questo episodio. L'avvocato intanto è stato chiamato a restituire fino all'ultimo centesimo al giornalista ma attualmente non si vede l'ombra di un quattrino. Lo sfogo di Fede è quindi legato non solo al rimpianto dei tempi in cui non aveva problemi di soldi ma anche alle vicende giudiziarie che lo vedono protagonista.

LEGGI ANCHE>>>“Troppo dolore”, i due grandissimi del cinema ci hanno lasciato: la perdita è incolmabile

Articoli Recenti