giovedì, Maggio 19, 2022
HomeCronaca e PoliticaSondaggi politici, come voterebbero gli italiani se ci fosse un partito di...

Sondaggi politici, come voterebbero gli italiani se ci fosse un partito di Conte alle elezioni – Tutto Notizie

conte-dichiarazioni-300x225-4144772

Se gli italiani fossero chiamati oggi alle urne voterebbero in modo molto diverso a seconda della presenza, o meno, di un partito di Giuseppe Conte, il presidente del Consiglio dimissionario. Un sondaggio di Euromedia Research, realizzato per la trasmissione Porta a Porta, ha indagato proprio questo scenario di ipotesi, paragonando le intenzioni di voto in base a tre diverse ipotesi: se si presentassero i partiti secondo le attuali formazioni, se ci fosse anche un partito di Giuseppe Conte e se quest’ultimo fosse invece alla guida del Movimento Cinque Stelle. Vediamo che cosa è risultato.

Se si andasse oggi alle urne, secondo le formazioni politiche attuali, la Lega sarebbe il primo partito al 24,3%. Sempre nell’area del centrodestra Fratelli d’Italia otterrebbe il 15,2%, Forza Italia il 7,7% e gli altri partiti minori porterebbero un contributo dello 0,8% che farebbe arrivare la coalizione al 48%. Nell’area giallorossa, invece, il Pd sarebbe la seconda forza politica al 19,5%. Il Movimento Cinque Stelle arriverebbe invece al 14,1%. Alle forze di governo si sommerebbe il 2% di Sinistra Italiana e l’1,2% di MDP-Articolo 1. In totale si arriverebbe al 36,8%. Italia Viva si fermerebbe al 3,5%, ampiamente superata dalla formula +Europa-Azione al 4,8%.

Come voterebbero gli italiani se ci fosse un partito di Giuseppe Conte

Se invece alle elezioni si presentasse anche un partito di Giuseppe Conte, gli equilibri cambierebbero. Il Pd scenderebbe al 13,8% e il M5s al 10,4%. Il partito di Conte sarebbe al 9,8%. Tra Sinistra Italiana e MDP-Articolo 1 si aggiungerebbe un altro 3,3% e in totale la maggioranza arriverebbe al 37,3%. Nella coalizione del centrodestra gli equilibri resterebbero pressoché simili con la Lega al 24%, FdI al 15,3%, FI al 7,1% e le altre forze minori all’1,1%. In totale il cdx sarebbe al 47,5%. Crescerebbe invece Iv, che arriverebbe al 4%. +Europa e Azione sarebbero invece al 4,6%.

E se Conte fosse alla guida del M5s?

Il tutto cambierebbe ancora se Conte fosse alla guida dei Cinque Stelle. Il Movimento arriverebbe allora a scavalcare il Pd: 18,6% contro il 16%. Sinistra Italiana, MDP-Articolo 1 porterebbero un ulteriore 3,6% e l’area giallorossa salirebbe così al 38,2%. Comunque resterebbe ben distante dal centrodestra, dato invece al 48,5%, dalla somma dei consensi a Lega (24,2%), FdI (15,3%), FI (7,8%) e i partiti più piccoli (1,2%). Italia Viva sarebbe sempre al 4%, appena dietro +Europa-Azione al 4,4%.

I contenuti pubblicati sul sito vengono postati attraverso un sistema automatico di estrazione, non ci assumiamo nessuna responsabilità. Il sito è solo a scopo informativo per semplificare la ricerca di tutte le attuali notizie in un unico archivio. Le notizie sono verificate da fonti veritiere e ci diffidiamo dalle false notizie. Se vuoi rimuovere questo articolo puoi contattarci sulla nostra pagina di Facebook.

Tutto notizie è un sito di notizie che offre principalmente notizie di Calcio, Gossip, serie Tv/Film, notizie di intrattenimento, notizie sui videogiochi, oroscopo e molto altro ancora. Aiutiamo gli utenti ogni mese a trovare le informazioni di cui hanno bisogno. La nostra libreria di articoli e tutorial approfonditi copre una varietà di informazioni, dalle serie tv, al gossip fino ad arrivare ai consigli e guide utili.

Articoli Recenti