martedì, Maggio 17, 2022
HomeCronaca e PoliticaLe telecamere ad anello sono di nuovo degne della tua considerazione –...

Le telecamere ad anello sono di nuovo degne della tua considerazione – Tutto Notizie

xa1aad51c-jpg-pagespeed-gpjpjwpjwsjsrjrprwricpmd-ic_-ywgq1eg2ul-4853887 Squillare

Poco più di un anno fa, Ring ha commesso così tanti errori di sicurezza che è diventato impossibile consigliare i suoi prodotti, soprattutto dopo che ha incolpato gli utenti per le sue politiche di sicurezza lassiste. Ma l’azienda ha cambiato tono e, cosa più importante, ha fatto ammenda. Ora, più di un anno dopo, Ring è degno della tua considerazione: ecco perché.

Sommario

La privacy è importante nella sicurezza e nei prodotti per la casa intelligente

xae28d53e-jpg-pagespeed-gpjpjwpjwsjsrjrprwricpmd-ic_-e4_7wyl7yc-7713098

Ogni volta che acquisti un nuovo prodotto per la casa intelligente, apri una finestra nella tua vita che le aziende possono sbirciare. Ad esempio, un altoparlante Alexa non è solo un comodo assistente vocale; è anche un centro commerciale e un hub di monitoraggio. Gli assistenti vocali non ascoltano tutto ciò che dici, ma collegano le tue ricerche vocali alle tue ricerche su Internet.

Le telecamere di sicurezza non ti seguono allo stesso modo, ma continuano a presentare problemi di privacy. Ogni videocamera di casa tua è un altro dispositivo che ti guarda letteralmente, un altro dispositivo di cui ti fidi per non condividere i tuoi momenti intimi con il mondo. Ecco dove è sbagliato per Ring.

Grazie a una combinazione di password deboli e ingegneria sociale, gli utenti di Ring hanno scoperto altre persone stavano guardando i feed della telecamera, anche parlando ai loro figli. È uno scenario da incubo. In risposta, Ring ha incolpato gli utenti per le loro pratiche relative alle password quando l’azienda avrebbe dovuto ammettere i propri errori.

Al momento, Ring non controllava le password deboli e non richiedeva l’autenticazione a due fattori. L’app Ring non aveva una funzione per determinare chi aveva accesso alle tue telecamere. La società ha condiviso le tue informazioni con terze parti senza un modo per rinunciare e non offriva la crittografia end-to-end per i feed delle telecamere.

Più o meno nello stesso periodo, Ring’s sgradevole stretta collaborazione con le forze dell’ordine è venuto alla luce. Quella partnership non è necessariamente un problema, ma la mancanza di trasparenza nel bel mezzo di uno scandalo, non è stata una bella occhiata. Né era necessario licenziare quattro dipendenti per guardare i video dei clienti senza autorizzazione.

Per fortuna, Ring ha cambiato rotta.

Nuovo dashboard, nuove politiche e una nuova prospettiva di vita

xc6760f11-jpg-pagespeed-gpjpjwpjwsjsrjrprwricpmd-ic_-yyzfmnhbqo-1354151 Squillare

Allora, perché Ring merita una seconda cura dopo così tanti inciampi? Perché ha iniziato a prendere sul serio la sicurezza. Ha smesso di incolpare gli utenti per password deboli e ha iniziato a richiedere password complesse. L’anno scorso siamo stati in grado di creare un account Ring utilizzando “password” come password. Ring ha posto fine a tutto questo.

Non solo richiede una password complicata (otto caratteri, maiuscole e minuscole, un numero e un simbolo), ma verifica la presenza di password semplici. Abbiamo provato “Password1!” e lo ha respinto come troppo comune. Non puoi nemmeno includere il tuo nome o indirizzo email nella password.

Inoltre, Ring ora richiede l’autenticazione a due fattori su tutti gli account. Se riutilizzi una password (per favore non usare un gestore di password), l’autenticazione a due fattori dovrebbe tenere lontani i malintenzionati anche se hanno le tue credenziali compromesse. Inoltre, Ring ora verifica la presenza di credenziali compromesse e ti avviserà se devi modificare la password.

Ring ha anche introdotto una dashboard per la privacy che ti consente di vedere tutti i dispositivi collegati e rimuoverli se non riconosci un telefono o un tablet. L’azienda ha messo in pausa l’analisi di terze parti abbastanza a lungo per essere introdotta opzioni di disattivazione nella dashboard. Opt-in sarebbe meglio, ma l’opt-out è un passo nella giusta direzione.

E di recente, Ring ha introdotto la crittografia end-to-end per le telecamere cablate. Ciò dovrebbe impedire a chiunque di intercettare i feed della tua videocamera. Sarebbe bello vedere le telecamere wireless ottenere quel trattamento, ma è un’altra vittoria per la privacy.

Sebbene Ring non abbia fatto marcia indietro sulla sua stretta relazione con le forze dell’ordine, ora è più trasparente. Ora puoi controllare Ring’s mappa agenzia attiva per vedere se le forze dell’ordine nella tua zona lavorano con Ring e quante richieste video hanno fatto recentemente tali agenzie. Una partnership non costituisce necessariamente una cosa negativa, ma la trasparenza aiuta con le decisioni che richiedono fiducia.

Le pratiche di Ring non sono ancora perfette, ma sono notevolmente migliorate.

Riconoscere un cambiamento di atteggiamento

x743f2210-jpg-pagespeed-gpjpjwpjwsjsrjrprwricpmd-ic_-uamiemnjnh-4171594

L’anno scorso abbiamo scritto che per riconquistare la nostra fiducia, Ring doveva abilitare l’autenticazione a due fattori per impostazione predefinita, controllare le password riutilizzate, prevenire password deboli durante l’installazione e iniziare a controllare gli indirizzi IP durante l’accesso.

Ring ha fatto tutto questo, tranne la registrazione IP. L’autenticazione a due fattori è ora attiva per impostazione predefinita per tutti gli utenti; devi rinunciare. Ring non ti consente di utilizzare una password debole ed esegue la scansione dei database alla ricerca di credenziali compromesse.

La nuova dashboard sulla privacy va ben oltre i nostri consigli e ora puoi facilmente vedere chi ha accesso al tuo account e rimuoverlo. Hai un maggiore controllo su ciò che Ring condivide e, se hai una videocamera cablata, utilizza la crittografia end-to-end. È quasi tutto ciò che abbiamo chiesto, e molto altro ancora.

L’unica cosa che vorremmo ancora vedere è l’IP Logging. Ogni volta che qualcuno tenta di accedere a un account Ring, Amazon può sapere se la richiesta ha avuto origine da qualche parte insolita. Un rappresentante di Ring in precedenza ci aveva detto che Ring avrebbe agito se un tentativo di accesso sembrava sospetto, ma la nostra esperienza dice il contrario.

x6d3f22fb-jpg-pagespeed-gpjpjwpjwsjsrjrprwricpmd-ic_-eyaq2aejwt-9842322

Durante la scrittura di questo articolo, siamo stati in grado di accedere a un account Ring con sede in America da un IP con sede in Svizzera. Avrebbe dovuto essere sospetto, ma Ring lo lasciò passare. Tuttavia, Ring ha inviato notifiche ed e-mail immediate sull’accesso e ha fornito una data, un’ora e un IP parziale. Dovrebbero essere informazioni sufficienti per determinare se qualcuno al di fuori della tua famiglia ha effettuato l’accesso a un account. Tuttavia, dovrai scavare nel Centro di controllo nell’app di Ring da solo per calciare il nuovo dispositivo. Consigliamo ad Amazon di fornire un collegamento diretto nella notifica per comodità.

Un blocco totale sarebbe comunque migliore, ma i nuovi strumenti di Ring ci hanno fornito esattamente le informazioni per proteggere il nostro account da un potenziale hacker. È un grande cambiamento rispetto al passato. Ed è proprio per questo che puoi fidarti di nuovo di Ring.

Il fatto che un’azienda abbia commesso degli errori non dovrebbe mai essere l’intera storia. È quello che fa l’azienda dopo che conta. Ring ha commesso degli errori, non si può negare questo fatto. Ma nel corso dell’anno, sono state adottate misure concrete per correggere quegli errori, fornire maggiore trasparenza e gli strumenti per proteggere le telecamere di sicurezza.

Questo fa sì che valga di nuovo il tuo tempo e denaro.

I contenuti pubblicati sul sito vengono postati attraverso un sistema automatico di estrazione, non ci assumiamo nessuna responsabilità. Il sito è solo a scopo informativo per semplificare la ricerca di tutte le attuali notizie in un unico archivio. Le notizie sono verificate da fonti veritiere e ci diffidiamo dalle false notizie. Se vuoi rimuovere questo articolo puoi contattarci sulla nostra pagina di Facebook.

Tutto notizie è un sito di notizie che offre principalmente notizie di Calcio, Gossip, serie Tv/Film, notizie di intrattenimento, notizie sui videogiochi, oroscopo e molto altro ancora. Aiutiamo gli utenti ogni mese a trovare le informazioni di cui hanno bisogno. La nostra libreria di articoli e tutorial approfonditi copre una varietà di informazioni, dalle serie tv, al gossip fino ad arrivare ai consigli e guide utili.

Articoli Recenti